de_DE Deutsch us English

Vinsanto del Chianti d.O.C.

 Il Vin Santo viene prodotto con uve Trebbiano, Malvasia e San Colombano. È di colore giallo ambrato brillante, con al naso evidenti note di frutta secca e di farina di castagne, che tendono ad evolversi in aromi agrumati.
Come da tradizione toscana, per il Vin Santo viene fatta, manualmente, una selezione accurata delle uve durante la vendemmia, che vengono subito distese sulle stuoie per farle appassire. Quando l’uva raggiunge la giusta concentrazione degli zuccheri, viene pressata in modo soffice. Il mosto o “succo d’uva” viene lasciato fermentare nei caratelli di  castagno di piccole dimensioni, minimo per 3 anni

 

  • SCHEDA TECNICA
  • Varietà: Trebbiano Toscano, San Colombano e Malvasia
    Colore: giallo ambrato brillante
    Profumi: note di frutta secca, farina di castagne con un finale legger- mente agrumato
    Gusto: denso, con una buona acidità che dona piacevolezza Abbinamenti: dolci da forno, biscotteria secca

  • Caratteristiche del territorio di produzione
  • Altimetria: 100/120 mt a.s.l.
  • Esposizione: Sud-Sud/Ovest
  • Tipologia di suolo: argillo-calcareo
  • Densità di impianto: 6000 ceppi/Ha
  • Sistema di allevamento: cordone speronato e Guyot
  • Resa/Ha: 70 q.li di uva

  • Vinificazione ed affinamento

    Epoca di vendemmia: 20 settembre -15 ottobre
  • Conduzione vendemmia: Manuale
    Appassimento: su stuoie in ambiente fresco e ventilato
  • Pressatura: Soffice
    Contenitori di fermentazione: caratelli di dimensioni variabili
  • Durata invecchiamento: minimo 3 anni nei caratelli
  • Bottiglie prodotte: 500 bottiglie
  •  

Download versione PDF [PDF File 579 KB]

Bottiglia Vinsanto del Chianti La Greggia

Questo post è tradotto anche in Deutsch e English.